Recita - "Cenerentola"

Diffidare delle apparenze: nel piccolo teatro dell’Istituto Monte Calvario, questo vecchio adagio ha confermato la sua validità ancora una volta.

In fondo chi avrebbe potuto aspettarsi grandi sorprese in una recita scolastica inaugurata dal prevedibile “c’era una volta”, scontatissimo marchio di fabbrica di tutte le nostre fiabe? Certamente non noi genitori, orgogliosi ma in fondo anche prevenuti: in fondo eravamo lì per “pagare dazio” ed applaudire gli sforzi dei nostri figli, indipendentemente dai risultati.

Ben pochi, ritengo, si aspettavano di divertirsi davvero.

Invece i pronostici sono stati ribaltati: “C’era una volta…Cenerentola” è una pièce divertente e riuscitissima.

Merito di canzoni e note che hanno dato alla vecchia trama di Perrault il ritmo fresco di un musical; ma merito soprattutto della bravura e della simpatia profusa a piene mani dai piccoli protagonisti, i quali hanno gestito con la maestria di attori consumati i veloci passaggi dalle parti conversate a quelle cantate, destreggiandosi abilmente anche con l’inconveniente tecnico di avere due soli microfoni in…condominio tra tre, o anche quattro personaggi diversi.

Tutti bravissimi, dunque, i nostri bambini e bambine.

E tutti indistintamente debitori dell’invisibile regia di Suor Giuseppina, che ha diretto le loro performance sul palcoscenico nello stesso modo affettuoso ma autorevole con cui, durante le lunghe settimane di preparazione, ha saputo trasmettere loro pazienza, disciplina ed l’entusiasmo: ingredienti necessari perché questo piccolo grande progetto potesse giungere a maturazione.

Giudizio finale: Io proporrei un bel nove, o anche di più.

Ed anche se gira voce che la maestra sia piuttosto “tirata” con i voti, confido che almeno questa volta ci lascerà largheggiare…

Adriano Monti Buzzetti Colella

Post in evidenza
Post recenti
Archivio

Istituto Paritario Figlie di Nostra Signora al Monte Calvario - Copyright @ 2016